top of page

Sculture in bronzo

Le opere di questa sezione sono realizzate con la tecnica antichissima della fusione in bronzo a cera persa, risalente all'epoca greco romana ma conosciuta anche ai tempi degli antichi egizi. La lavorazione, particolarmente lunga e complessa, consiste nel creare in un primo tempo il prototipo che subirà diversi trattamenti di rimodellamento in un primo tempo con la cera, l'applicazione di alcuni canalini in cera che segnano il percorso che dovrà effettuare il bronzo fuso per realizzare la statua. Sarà dopo lunghe operazioni che si arriverà al momento in cui una fonderia di fiducia di Ancona procederà alla colatura del bronzo. Il risultato ottimale non è sempre garantito al primo tentativo ma se il lavoro di fusione andrà a buon fine, si passerà alla levigatura affinché l'opera venga liberata dell'impasto rimasto per poi passare alla lucidatura. Oltre all'indubbio valore artistico delle opere in bronzo questa lunga operazione è un ulteriore motivo, per cui le sculture così realizzate sono  così preziose: per il grande lavoro dell'artista e della fonderia, oltre che per l'eccezionale tridimensionalità delle opere che sono quasi interamente piene in bronzo.

The works of this section manufactured using very old method lost wax a relic from Greek Roman times bit know to the Egyptian  . 

The working particularly long and complex consists to create initially  the prototype shall suffer different treatments of remodeling  and cover in the first instance with wax.

It will be after long operations that he will reach the moment in which a foundry of trust in Ancona will proceed to the straining of the bronze. The optimal result is not always guaranteed to the first attempt but if the job of fusion will go to good end, he will pass to the polishing for the work to be freed by the wax remained for then passing to the polish. Besides the sure artistic value of the works in bronze this long operation is a further motive, for which the sculptures so you realize they are so precious: for the great job of the artist and the foundry, over that for the exceptional three-dimensionality of the works that is almost entirely floods in bronze.

MEMORE AMORE

"IMAGO"

nella psicologia analitica di C.G. Jung (1875-1961), l’immagine di una persona amata nell’infanzia (di solito un genitore), che continua a esercitare un’influenza sulla psiche dell’adulto. Per Giovanni Tomaselli l' immagine dell'altro per eccellenza. Il volto della compagna che è anche specchio di identità, con il suo mistero dell'io, dell'infinità segreta dell'io.

 

"Forse perché della fatal quiete / tu sei l’imago a me sì cara vieni / o sera! (FOSCOLO Sonetti) | forma, figura della persona umana: i’ senti’ trarmi de la propria imago, / ed in un cervo solitario e vago / di selva in selva ratto mi trasformo(PETRARCA Canz. XXIII, 157-159)

LUCERNA

Lunedì 20 novembre del 2017 in occasione della cerimonia di inaugurazione della nuova sede della Stazione Carabinieri di  Recco, a cui hanno partecipato  autorità militari, religiose e civili regionali e nazionali, il Comune di Recco ha deciso di acquistare l’opera “lucerna”  che rappresenta il tradizionale copricapo dei Carabinieri per cederla in comodato gratuito al Fondo Assistenza Previdenza e Premi dell’Arma perché fosse esposta all’ammirazione di tutti coloro i quali frequenteranno la struttura.

E' disponibile, in piccolo formato, da acquistare da parte delle Caserme dei Carabinieri come presente di saluto per i propri uomini in vista della prossima pensione.

FRANTOIO BADALASSO

Scultura in bronzo realizzata per il frantoio F.lli Badaracco di Recco.